TFR…..alcuni nodi sottostanti.

Il nostro “promotore contro” oggi ci parla di TFR, continuo a ricordare la possibilità di suggerire argomenti al Dott.Moretti tramite l’apposita mail pf_risponde@hotmail.it

Buongiorno a tutti,

guardando la TV e leggendo i vari giornali “economici” (nel senso che costano poco) mi rendo conto che si sta creando un “accerchiamento” nei confronti dei lavoratori dipendenti sull’argomento TFR.

Piccola precisazione: il TFR non fa cumulo per la deducibilità, cioè su quegli euro che vengono “convogliati” non c’è risparmio fiscale. Questo è molto importante in fase di valutazione.

Altra, importante, precisazione: il lavoratore DEVE fare una scelta entro il 30 giugno, mi raccomando non scegliete la strada del “silenzio assenso”, se decidete “di non scegliere” scegliete per sempre….. cioè scegliete di girare il vostro TFR al fondo chiuso di categoria o alla previdenza integrativa gestita dall’INPS e non potrete tornare indietro.

Se siete incerti scegliete di lasciare il TFR in azienda (tutto prosegue come prima) e potrete, comunque, prendere la vostra decisione definitiva con più calma.

In un post di “Anonimo” veniva segnalato un articolo di Plus24 dove venivano trattati i costi dei fondi di previdenza integrativa. Purtroppo i costi ci sono (ma “a gratis non scodinzola neanche un cane”) e, alla lunga, incidono sul risultato finale. Io sostengo che non può essere uno 0,5% di differenza nei costi che può “pilotare” una scelta, ma la scelta deve essere fatta a tavolino prendendo in considerazione tante varianti, prima fra tutte la reale esigenza del cliente.

Quando si va a trattare un argomento così importante e personale non si deve aver paura di mettere il cliente davanti alla cruda realtà: se per risolvere il problema pensione il cliente deve accantonare 4000 euro all’anno gli deve essere detto e non “Va bhè, servirebbero 4000 euro all’anno ma siccome massimo ne puoi mettere a disposizione 1000 allora facciamola di 1000”. Che cosa ho risolto? Niente, perchè il cliente rimane ancora con il problema pensione, anzi, si sente anche un “un povero” perchè non ha abbastanza soldi per far fronte al suo futuro.

La cosa su cui dovete porre attenzione è quella che si sta entrando in un mondo nuovo dove, tutti, ora si accorgono che la pensione, se la vogliono, se la devono fare da soli…..e molti, da soli, sono chiamati a prendere decisioni senza informazioni.

Prima di scegliere “con chi fare” il fondo pensione dovete scegliere “se fare” il fondo pensione. Questa scelta comporta grandi responsabilità per chi sceglie e, soprattutto, per chi propone. Si devono chiarire tutti i vincoli che comportano le polizze integrative (da legge) e tutti i vantaggi (per lo più fiscali) che portano.

Ad oggi il cliente che aderisce ad un FIP pensa di accantonare soldi (con risparmio fiscale) e di averli disponibili quando servono…… di chi è la colpa?

La risposta potrebbe essere semplice: del Promotore….ma non sempre è così, perchè, molte volte, non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire.

Saluti.

Dott.Moretti

Annunci

2 Risposte

  1. Gentile Dott. Moretti,
    Le rivolgo una domanda:
    ” Per quanto concerne la riforma del TFR, se il sottoscrittore dovesse morire prima o subito dopo l’entrata in pensione, a chi andranno i versamenti effettuati o la relativa pensione integrativa?”
    La ringrazio anticipatamente.

  2. Se il decesso dell’aderente avviene prima dell’entrata in pensione il montante viene liquidato agli eredi (o alla persona indicata, novità assoluta introdotta nei nuovi FIP).
    Se la morte avviene dopo l’inizio del godimento della pensione integrativa si contemplano due casi:
    1) non è stata chiesta la reversibilità: nulla è dovuto ai superstiti.
    2) è stata chiesta la reversibilità: la rendita continua ad essere pagata al beneficiario della reversibilità stessa (la reversibilità può essere richiesta solo su una persona).
    Spero di aver risposto.
    Saluti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: