Lettera al Parco Buoi

bridgewater.PNG

Caro Parco Buoi, che bellezza essere per una volta al comando dei giochi, quelli veri, mica scherzi si intende, eh si, perchè sai ormai dopo il ’29, l’87, il 2000, addirittura la new economy, adesso chi ti ferma più, finalmente hai capito come funzionano veramente le alchimie finanziarie e nessuno, dico nessuno può più fregarti. Pensa addirittura che è appena uscito un report in cui ben il 90% dei traders è bullish!!! E’ ciò a memoria d’uomo non era quasi mai capitato. Sei riuscito a convincere pure loro! Ah bè..non vorrei deluderti se ti ricordo che dal 1990 di statistiche ne esce un’altra, e questa dice che il 90% dei trader alla fine rimette tutto il suo capitale…mica per caso vi sarete messi d’accordo? Si ma…banali coincidenze. A proposito, stavolta non siete soli, proprio l’altro giorno un telegiornale cinese ha detto che a Shangai su 16 milioni di abitanti ben 11 milioni hanno messo soldi in borsa…taxisti, fruttivendoli, pensionati, studenti…insomma tutti proprio come nel lontano 1929 di la dal PAcifico e hai visto caro Parco Buoi la borsa cinese che scintille? 75% in un anno…si ma stavolta è la volta buona mica come 70 anni fa…allora i cinesi mica c’erano, sono in tanti loro e se qualche cattivo volesse “vendere” ci pensano loro a “comprare” e a non far cader giù tutto quanto…possiamo dirlo:siamo in una botte di ferro.Ora non mi fraintendere mentre stappiamo spumante e noccioline se ti riporto l’opinione di Andy Xie, che è stato l’investitore sui mercati asiatici per Morgan Stanley. Dice alla Reuters: «Ritengo che il crollo avverrà prestissimo. La gente sarà colta di sorpresa. Quando arriva la fine, sarà brutta». L’esperto indica i motivi del rialzo trionfale: eccesso di liquidità e inflazione che portano a valutazioni irreali dei titoli. L’industria cinese produce moltissimo, ma con margini bassissimi, quasi a profitto zero: ciò dà lavoro alle decine di milioni che entrano nel mercato del lavoro ogni anno, ma può durare solo finchè dura il credito abbondante e l’indebitamento a basso costo. Ma che vuoi farci caro Parco Buoi…uno che si chiama Andy…e poi non stiamo brindando al fatto che le redini le hai prese tu? Già già…le redini, mi dici “hai visto Wall Street?” non saranno mica stupidi pure loro. No, assolutamente, il DowJones è bellissimo nella sua ascesa, al limite del venerabile…vorrei ricordarti le mie analisi di Elliott, saremmo un pò al capolinea…si si hai ragione, non devo confondere i soldi con le onde però dai, giusto per farmi contento clikka qui a destra e leggiti nella sezione “In Evidenza” quella relativa al mitico DowJones…così, giusto per farci due risate sai, a me in fondo piace essere preso in giro, vuoi ancora spumante? A proposito ma con cosa hai pagato queste bollicine? Ah certo, carta di credito..lo sai che in America ora addirittura pure i biglietti per le partite li puoi pagare a rate? Negli ultimi 5 anni il debito americano è passato da 30 trilioni di dollari a 43 trilioni…beh…vorrà dire che possono permettersi di pagarlo…a ecco ora mi chiedi che è questo grafico qui sopra, bello mi dici, come sale bene…ci si può speculare sopra? Eh no, oddio ora mi tocca mandarti lo spumante di traverso, vuoi che ti dica cosa è? Più o meno è l’effetto leva attuale degli Hedge Funds, più o meno significa che con due spiccioli hanno un capitale 250 volte superiore che gira nei mercati..dirai, e come fanno? Eh…magia della premiata stamperia FED che butta fuori biglietti verdi o meglio ora è tutto cybernetico…virtuale, si chiama “credito” e lo produce ad un ritmo del 11,8% l’anno…sotto il rampollo Bush il dollaro ha perso il 60% del suo valore…e dove va tutta questa liquidità? Housing, Financial Markets insomma e dove vuoi che vada? Qualcuno dovrà pure pomparli sti mercati…peccato siani pompati a suon di debiti e non di cash vera…ma che vuoi farci caro Parco Buoi sono i tempi che cambiano! Facciamo un esempio? Bene, te ne riporto uno fresco fresco che ho letto girovagando in internet…mi sembra che più o meno sia quello che è scritto nel grafico: un Hedge Fund dispone di 10 milioni di dollari, e ne raccoglie altri 50 milioni con credito a basso prezzo, con questo denaro «leveraged» (su cui deve pagare interessi) compra azioni di aziende che anch’esse sono «leveraged» al 300%, ossia per ogni dollaro di capitale ne hanno tre in prestito, su cui pagano interessi; e compra anche «attivi» che sono i pacchetti di debito emessi dai «subprime lenders», confezionati con le promesse di pagamento degli individui che hanno contratto mutui impagabili, e con questa roba, il nostro hedge fund si forma un portafoglio che «vale» sulla carta 160 milioni (avendo di suo 10 milioni).
Non basta: ci sono poi i «fondi dei fondi», che comprano le quote degli hedge funds, e anch’essi sono esposti con debiti. Alla base di tutto c’è il consumatore americano, notoriamente stra-indebitato, diciamo al 200%. Cosa mi dici? Hai un pò di vertigini? Ti sembra tutto un castello di carte da giuoco? Dai Parco Buoi, ma se sei tu ad avere in mano le redini di cosa ti preoccupi? Facciamoci un’altro goccetto di spumante….ah..vuoi sapere come va a finire? Ecco, dato che l’economia americana è «leveraged», cumulativamente, al 3.600%, secondo un calcolo dell’analista Steven McIntyre di http://www.texashedge.com diciamo che, su un capitale investito di 100 dollari, se la Borsa cala del 3%, l’azienda indebitata perde 9 dollari, il fondo speculativo 27 (su cento dollari, ricordate), il fondo dei fondi perde 54 dollari, e il consumatore individuale perde tutti i suoi cento dollari, anzi di più: viene spazzato via. Si ma non ti preoccupare…tra l’altro il grafico qui sopra è di una certa Bridgewaters…devo essermi sbagliato con la cantante, magari sono gli estratti conti della sua carta di credito…spendacciona la tipa! Cosa dici? Ah già…noi siamo su una botte di ferro…lo avevi già detto…e poi mica andranno a picco USA e CINA insieme? No, certo che no, sai che…i Cinesi hannoun sacco delle loro riserve espresse in dollari…e sono un grande finanziatore straniero della baracca USA…sono legati come due bravi sposini…si vogliono un gran bene! Vivranno felici e contenti…magari con qualche stravizio in meno..che dici? No…dai basta parlare di finanza…finiamoci lo spumante e godiamoci questo bull market bello come il sole…si mi hai convinto, domani vado in banca accendo un mutuo e li butto tutti in borsa…non saremo mica più coglioni dei cinesi!

Annunci

131 Risposte

  1. Non so se hai ragione, non so se il mercato Cinese sia così realmente vulnerabile, non so se la posizione di tutti i fondi Hedge sia come la indichi….
    di certo non voglio avere la memoria corta e voglio ricordare che nel 2006, lo storno di due mesi, sul mercato indiano provocò una caduta del 40% (quaranta)… i mercati europei per perdere una cosa simile ci hanno messo dal 2000 al 2003!!!
    Penso anche io che la coduta arriverà e a questo punto sarà rovinosa e con cali almeno del 15 – 25% sul mercato europeo….
    Attenzione!

  2. bravo Alex, molto efficace.

    Ma i giapponesi dove li metti? 😀

    @ Marco: i mercati giovani sono inesperti e soggetti a grandi bolle, ed in Cna è proprio così, ma probabilmente ci sarà solo una vvisaglia in prossimità…come quella dello scorso mese, poi si riparte…ancora presto è per crollare.

    Prima bisogna finire qualche oleodotto! 😀

    grande Hyper!

  3. Diciamo che se scappa di mano qualcosa a qualcuno son dolori….certo è da vedere se. Sugli oleodotti non sono aggiornato, però ci credo, in fondo tutto ruota a questioni strategiche energetiche. Dal mio punto di vista il debito americano potrebbe pure arrivare a 100 trilioni, gli hedge found esposti per il 1000% e dunque continuare a salire anche fino al prossimo anno…il punto non è questo…è la fragilità e la mancanza di basi solide su cui questo castello è costruito. Alla fine l’analisi tecnica deve sempre adeguarsi alla realtà e quindi oggi dico che siamo vicini ad un massimo, ma se prosegue fino al 2008 naturalmente avrò da modificare scenari perchè il Trader alla fine è questo quello che deve fare, essere il più vicino al mercato. Una cosa secondo me però è per ora inquietante…più su va, più disastri creerà dopo…alla fine deve tutto tornare in pari, borsa = gioco a somma zero.

  4. D’accordo su tutto l’impressione è che in Europa e in America il ‘parco buoi’ sia meno esposto rispettoal 2000, che sia cioè di fronte alla porta della stanza della felicità indeciso se entrare o meno…la riforma del Tfr sta provando a dargli una spintarella a salire sulla giostra del facile guadagno, ma Lui (il parco buoi intendo) non si fida e pensieroso sta decidendo il da farsi…E’ un parco buoi scettico oggi, confuso, le sue certezze state minate minate da comportamenti strani…gli è stato insegnato che con il petrolio a 60 $ le borse non possono andare bene xchè gli utili societari scendono, gli hanno detto che quando salgono i tassi gli asset azionari ipoperformano eppure gli ultimi 2 anni il petrolio è salito, i tassi pure e lui convertitosi, tardi, al Bot ha perso un’occasione di guadagno…che faccio quasi quasi salgo pure io sulla giostra dice avanzando pian piano sulla porta…ecco solo dopo che avrà fatto un passo dentro la stanza della ricchezza, la stessa partirà come un ascensore…verso i piani bassi ovvio…

  5. Si, anche il mio amico Moretti (lui è promotore…serio però) mi dice che ancora qua il fruttarolo a chiedergli di investire non gli è arrivato…concordo però c’è anche un’analisi da fare…oggi il PArco Buoi ha molti meno soldi di qualche anno fa.

  6. grande ing. sempre il migliore, ahhhh non manca molto alla tempesta, dimmi tu quando? ahhhhhhhh

  7. Ti riconosco Crash!!!!!!!!! E so chi sei!!!!!!! AAHHHHHHHHHHH
    Lo sai che sono pure su Yahoo Finanza???????
    MA che credevi che andavo contro me stesso???????
    Quando? Ti ricordi che dissi a Pasqua?
    13500 a fine giugno……..diciamo che siamo in zona calda..però c’èe sempre il però di estensioni…eh si….un bravo trader le tiene di conto!! Anche se tu non vuoi sentirtele dire!!!!!!!
    Ahah
    Ciao

  8. ho letto su yahoo, e’ la mia pagina predefinita, non dovevi scriverlo su quella ahhhhhhh, la leggono tutti, dopo le mani forti lo spostano il crash ahhhhhhhhhhhhhhhhh, sei un mito, io mi ricopr a 10000 di fib e tu?

  9. ahahaha sei un mito…10000? di Fib…scusa ormai facciamo tombola a 100 di fib ci ricopriamo…mezz’ora prima che fallisca BorsaITalia!!!!!! dopo è troppo tardi!
    🙂

  10. questa discesa durera’ molto tempo, e tu lo sai, e piu’ si sale piu’ si sprofondera’, nel 95 quando parti’ il fib eravamo li’, per me ci si torna!

  11. ahh dimenticavo, stai attento tra fine maggio e i primi di giugno entro il 6, la partita si gioca probabilmente in quella fascia, vedremo, a meno di eventuali ancora spostamenti.

  12. Prendo spunto e guardo se ci sono setup particolari…anche se sai che io ai setup ci credo poco..però sono sempre da osservare….comunqe ribadisco…se vogliono hanno ancora benzina per salire.

  13. Si lo so che hanno benzina, ma piu’ ne consumano, piu’ resteranno a secco per la ripartenza ahhhhhhhhhhhhhhhhhh, quelli sono furbastri, e poi se leggono il tuo blog, questi vanno solo su’ ahhhhhhhhhhhhhhhhhh!

  14. Io nel breve mi aspetto uno stornino, tu che ne dici?

  15. Si ora per incominciare una pausa-stornino poi vedendo di che pasta è fatta sul breve vediamo quanti ultimi strappi up rimangono a chiudere la struttura…sempre sul breve…poi la confrontiamo con quella di medio e vediamo se quadrano i conti……

  16. Rimango fedele a quanto espresso prima, perche’ manca un ultimo strappo all’insu dopo la pausa, ma il mercato italiano, mi incomincia a puzzare, non so il perche’, ma la figura in essere e’ perfetta, per l’inversione, qui tutti dicono che i tempi sono avanti, ma se invece foddero molto vicini? se continua cosi entro pochi giorni il dow e’ a 13500, ne ho viste troppe in borsa ahhhhhhhhhhh.

  17. Dove sei finito Ing.? te la ricordi una massima del film wall street? IL DENARO NON DORME MAI! AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH

  18. Gran bel pezzo quello sopra. I miei complimenti
    Come da te ben evidenziato è la bolla sul credito quella che in questi utlimi 20 anni si è andata sviluppando e ormai gli eccessi di questa situazione cominciano a mostrarsi sebbene i tempi dell’inversione del ciclo e del suo riassorbimento al momento sono pressochè ignoti anche se qualche tentativo previsivo possiamo tentare di farlo come ben hai poi evidenziato nel commento successivo.

    Personalmente vorrei aggiungere qualche cosa al tuo commento di cui sopra senza comunque volerne sminuire il valore:

    1)La Cina non è solo in bolla per i valori azionari ma è in bolla su pressochè tutti gi asset domestici:
    -le imprese manifatturiere sono in bolla
    -il valore degli immobili in proporzione al reddito procapite è in bolla
    -le obbligazioni sono in bolla
    Questo deve far comprendere che una correzione della Cina per riequilibrare il valore dei propri asset sarebbe una correzione importante (anche se penso che non segnerebbe la fine del ciclo del credito che invece dovrebbe avere il suo picco tra il 2008/2009)
    Queste considerazioni coinciderebbero anche con il pattern del ciclo decennale e con i cicli economici di lungo periodo

    2)Andy Xie pur essendo un valente ed interessante analista già quando scriveva ancora per Morgan Stanley (diciamo dal 2005) prevedeva un hard landing dell’economia Cinese ed una correzione dei mercati finanziari. Questo tende a farmelo posizionare nel campo dei permabears con tutti i limiti che questo posizionamento comporta (ma con tutta la visibilità che questa scelta può avergli dato…)

    3)Misurare con correttezza il peso del leverage e della derivatizzazione del sistema finanziario è di difficile soluzione. Secondo me la statistica di texashedge da te riportata è un pò esagerata sebbene quello riportato è un ciclo del credito reale e credibile anche se penso che avvenga con leva inferiore. L’illusione che il rischio parcellizzato possa essere distribuito in dosi massicce è una illusione dei mercati a cui prima o poi dovranno rendere conto in quanto la concatenazione dei rapporti diventa talmente stretta che basta poco per incrinare il sistema nel suo complesso. Se a questo ci aggiungiamo che le pricipali controparti emittenti le derivatizzazioni sono le prime 10 istituzioni finanziarie mondiali che detengono più del 70% del mercato ci rendiamo conto di quanto in realtà questo rischio non sia poi così lontano.

    4)Il mio consiglio per il parco buoi è quindi comprare un mutuo in Yen, trasformare i yen in dollari neozalandesi e comprare il future sul decennale con leva 1/10.
    Con il gain giornaliero di questa posizione comprare in giro per il mondo gli asset con maggior beta o con maggiore momentum e vivere di rendita!

    Ciao e grazie.

  19. Per gipa 69: caro amico, scusa l’intromissione, articolo gustoso il tuo, ma la cina non centra nulla con il crash, tutto partita dall’america, la cina e’ un falso problema, scenderanno anche loro, ma in occidente sara’ drammatica, e ripartiranno per primi, ne hanno per un secolo , LORO, i cinesi, mentre per l’america il bengodi e’ terminato, chi vuol capire capisca!

  20. Ti riporto quello che ho scritto sopra:

    Questo deve far comprendere che una correzione della Cina per riequilibrare il valore dei propri asset sarebbe una correzione importante (anche se penso che non segnerebbe la fine del ciclo del credito che invece dovrebbe avere il suo picco tra il 2008/2009)

    La Cina creerebbe le condizioni per uno storno importante… la fine del ciclo del credito (emanato essenzialmente dagli Usa e dai paesi aglofoni) creerebbe la fine dell’egemonia USA, quindi come vedi non ho detto cose molto diverse dalle tue… però ho il sospetto che prima vvenga lo storno causato dalla Cina mentre per la contrazione del credito dovremo aspettare ancora un pò di tempo. (Ho segnato 2008/2009 ma sui cicli lunghi è difficile una data di scadenza precisa)

    Ciao

  21. OK gipa, sei stato chiarissimo, tu parlavi di fatti specifici, io parlavo del crollo delle borse che e’ imminente, infatti come anche tu scrivi e lo sottolinei con quadrature tecniche e specifiche, io ho parlato del ciclo economico dell’america che e’ terminato, essa non sara’ piu’ quella che rappresentava prima nel contesto mondiale economico e finanziario, il futuro prossimo sara’ della cina e della russia, io di questo ne sono convinto, per svariate ragioni, tra cui quello che delle materie prime che sara fondamentale nella ripartenza dell’economia produttiva e reale.

  22. Ciao gipa e grazie dell’intervento veramente interessante. Si..è ovvio che ho riportato fonti a cui io stesso non posso metterci le mani sul fuoco, diciamo che più che l’aspetto quantitativo era il qualitativo che volevo mettere in evidenza. A parte Andy Xie se guardi il grafico dello Shangai composite fa venire i brividi….lo devo aver postato mi sembra il mese scorso…insomma a quei ritmi non possono continuare, su questo credo siamo d’accordo. Riprendo poi l’appunto che ti fa l’amico crash qui sopra e cioè che la Cina centra poco e nulla, concordo con crash in questo, con alcuni corollari e idee di fondo cui tento di dare una breve spiegazione: è vero che il vero problema non è la CIna, il problema è l’AMerica per quanto segue, hanno un debito pauroso ed una bilancia commerciale schifosa (importano il doppio di ciò che esportano)…nessuno comprerebbe un azione di un’azienda così conciata! Ora dove sta il conquibus…. sta nel fatto che il mondo intero scambia merci nella valuta del paese più indebitato e con l’economia meno solida di tutte! GLi Americani ormai sono solo un parco consumatori (tant’è che sono quelli che sprecano le maggiori risorse del pianeta) e non sta nè in cielo ne in terra che si prenda a riferimento valutario il “consumatore”. In pratica loro stanno comprando merci in cambio di carta colorata di verde…perchè dura? Perchè il resto del mondo ha i 2/3 di riserve valutarie proprio in quella valuta e giocoforza deve sottostare alla debolezza del dollaro (che altro non è che “pagargli noi il debito”) per non vedersi bruciare tutte le ormai “presunte” ricchezze in riserva che detengono. Cambiare tutte le riserve in Euro solo fantasiosamente risolverebbe il problema, perchè si, salviamo il fondoschiena ma…in pratica buttiamo sul lastrico l’America (immagina i dollari in offerta sul forex…) e dopo le nostre economie? Ti sparisce di copo il “parco consumatori” mondiale…come la giri la giri…il pianeta terra finisce in una recessione spaventosa. E’ qui il gioco, la FED sta stampando (meglio dire creando) liquidità per riversarla sui vari mercati e tenere su tutto con gli stuzzicadenti..ma quanto dura? Noi oggi parliamo di bull market ma riflettiamo bene su una cosa banalissima…il bull market che ha portato il top del 2000 è partito dal 1974 (parentesi dell’87 ma durata poco) dopo la famosa crisi petrolifera mondiale…che è successo in questi 13 anni? L’era del computer! Una rivoluzione, ma soprattutto un vero volano di efficienza esponenziale insomma un qualcosa di veramente nuovo che ha mutato il mondo ed il modo di produrre..e sottolineo produrre! Dal 2000 ad oggi cosa abbiamo? I Videofonini!!! Scusate l’espressione…non servono ad una beata fava! Non solo, le aziende che maggiormente hanno fatto utili in America, se non sbaglio, sono quelle legate ai beni di lusso…altra cosa che ai fini “fondamentali” non serve a nulla! Insomma non c’è un “motore” innovativo sottostante a questo rialzo partito nel 2003…c’e solo debito, beni di lusso, case costruite grazie a tassi ultra bassi e spesa militare USA per le “gloriose” (eufemismo) guerre in Afghanistan e in Iraq! Ragazzi, aiutatemi ma io non vedo nulla di altro! A parte le consuete guerre striscianti per l’energia..ed anche qui…gli Usa dipendono dal mondo..pure la CINA….l’unico stato che per 50 anni può chiudersi in se stesso e campare è la Russia…ovvero ne noi, ne gli yankee, ne i musi gialli messi insieme. Insomma, le basi per una “rivoluzione” economico valutaria ci sono tutte…e non passerà attraverso un aperitivo. POi….le borse invertono nel 2008? Benissimo, il conto sempre il solitorimane da pagare…anzi magari pure gonfiato. A quello che c’è in piazza io questo vedo…
    Per il tuo 4° punto…il consiglio…sono tutt’orecchie per approfondimenti anzi, ti invito a dettagliare!
    Ciao

  23. GRANDE ING, SONO COMMOSSO, HAI SCRITTO UN LIBRO DA FAVOLA, SONO CON TE AL 100%, GRAZIE ANCHE PER ESSERE D’ACCORDO CON ME, MI E’ PIACIUTA MOLTO QUELLA SULLA RUSSIA, MA CHI SONO I VERI ECONOMISTI NEL MONDO? MA CERTO IO E TE! AHHHHHHHHHHHHHH. NB. ALLA PROSSIMA CERCA DI ESSERE PIU’ ERMETICO COME LO SONO IO, AHHHHHHH, NATURALMENTE SCHERZO! SEI UN GRANDE! DOPO DI ME AHHHHHHHHHHHHHH!

  24. Un saluto doveroso a tutti.

    Faccio parte del parco buoi, e dato che non sono un professionista come vuoi, vorrei delle delucidazioni, se possibile da gipa69, sul suo punto 4 e sulle teorie che sottostanno all’individuazione dei suoi cicli di lungo.
    Grazie anticipatamente e complimenti a questo blog ed al suo creatore.

  25. Bene, interessante discussione.
    personalmente vedo anche io gli eccessi della bolla del credito che è principalmente una emanazione anglofona che però si sta spandendo in tutto il mondo.
    Personalmente però non ritengo che il problema reale sia il dollaro ed il suo valore intrinseco sebbene sia ben consapevole che il purchasing parity è sceso sempre.
    La maggior debolezza del dollaro e il deficit degli USA sono figli dello status di riserva della valuta USA.
    Se si ampliano gli scambi mondiali e se molti di questi vengono effettuati in dollari occorrono sempre più dollari fuori dagli USA per garantire le transazioni e questi dollari non possono che fuoriuscire dagli USA stessi. Il dollaro debole è figlio di una economia globale forte.
    Ora ci si potrebbe domandare perchè il dollaro è la valuta di riserva e fino a quando questa potrà rimanerlo.

    I parametri per cui una valuta può essere utilizzata da riserva sono principalmente questi:
    1)Egemonia economica
    2)Egemonia Militare
    3)Egemonia intellettuale

    Al momento all’orizzonte non si vede ancora una valuta realmente sostitutiva (in quanto nessuna valuta presenta in realtà tutti e tre i parametri) e guardando i grafici delle riserve detenute dalle Banche Centrali prima che questo fenomeno si inverta ci vorrà ancora del tempo per i pericoli che tu stesso enunciavi sopra.

    Inoltre non è che le valute al momento alternative al dollaro abbiano una situazione in realtà migliore:
    La pressa che stampa denaro è ben forte in Inghilterra, in Europa ed in Giappone così come in molti paesi emergenti come denotano le crescite delle masse monetarie più veloci di quella USA negli ultimi due anni (la svalutazione del dollaro attuale è invece ancora un riflesso della crescita della massa monetaria effettuata dagli USA in precedenza)
    Quindi in linea di massima tutte le valute tendono a svalutare il proprio valore per sostenere la propria competitività sui mercati internazionali.

    Il problema di tutto questo sono eventuali fenomeni inflattivi che si intersecherebbero con una bolla del credito senza precedenti.
    In USA il rapporto debito totale/Pil ha raggiunto livelli superiori a quello del 29.

    L’inizio del millennio ha visto un consolidamento degli aspetti tecnologici sviluppatesi nel ventennio ma soprattutto ha riverberato i suoi effetti in maniera sostanziale sull’economia (in termini di produttività per ore lavorate) e sulla finanza (permettendo una circolazione dei capitali ed uno sviluppo di prodotti senza precedenti) dando uno slancio sostanziale agli earnings del settore finanziario e creando un fenomeno preoccupante di dipendenza finanziaria a orami tutte le imprese a carattere globale.
    Si torna alla bolla del credito.

    Per il settore energetico è evidente una guerra strisciante per approvvigionarsi le migliori fonti di energia ma soprattutto le più sicure in termini di locazione.
    Ed è altrettanto evidente che nel futuro la competizione si farà più serrata e vedrà il dispiegarsi di dispositivi militari alternativi agli USA (vedi Cina ed India) per assicurarsi il proprio fabbisogno.
    In questo l’Europa rischia di giocare un ruolo sussidiario.

    Per me ribadisco il problema è l’eccesso di credito e di leva che c’è nel mercato che dovrà essere riassorbito e questo fenomeno causerà un cambio epocale negli scenari geopolitici.
    Il problema del dollaro è che essendo la valuta di riserva di un mondo che si permette di espandere le masse monetarie a proprio piacimento è la valuta che più subisce questa crescita.

    Per il punto 4) era solo una semplice descrizione di una strategia carry ampiamente utilizzata da hedge e similia per poter portare a casa extrarendimenti e poter quindi giustifucare gli extrafee di gestione.

    Sull’area Euro una abbastanza di moda sebbene parecchio rischiosa è indebitamento in Franchi Svizzeri acquisto con leva del futures decennale dei bond in lira turche e con l’extrarendimento investimento sui titoli e mercati con maggior beta e momentum.

    PS: finche l’economia globale sarà forte il dollaro sarà debole, viceversa nel caso di contrazione, questo fino a quando la bolla del credito esploderà, in quel caso allora tutte le valute si svaluteranno a favore degli hard asset.

  26. I cicli economici di lungo periodo che tengo in considerazione per dire che la fine del decennio in corso/l’inizio del nuovo potrebbero portare un importante cambiamento macro sono i classici cicli di Kondratiev e di Juglar uniti a pattern grafici degli indici di lungo periodo a supporto di queste considerazioni.

  27. Ciao gipa, si, monete effettivamente alternative al dollaro non ci sono, anche se l’Euro dei Banchieri non è poi così male. Sul discorso dell’economia globale che spinge la svalutazione monetaria concordo nel merito del meccanismo però è anche vero che negli ultimi anni in tanti hanno iniziato a riconvertire le riserve scegliendo l’Euro…non tutto il dollaro debole è figlio di un economia mondiale crescente, altrimenti la riconversione delle riserve avviata gradualemente non ci sarebbe. Ed è qui che mi pongo il problema: se il dollaro è la moneta principe di questa espansione economica planetaria perchè i vari paesi iniziano a diversificare le riserve? Come mai appena zio Saddam ha convertito in Euro le sue riserve ed ha paventato di vendere petrolio in Euro e non in dollari è stato messo alla porta? E come mai sotto i riflettori ora c’è l’Iran guardacaso fresco ideatore della IranianPetroleumExchange? E il Rublo convertibile? Teniamo sempre a mente che è la Russia il sarcofago energetico mondiale… Se all’America fai comprare il petrolio o le varie fonti energetiche in Euro e non più in dollari…che succede? Continuano a permettersi di comprare tutto a rate ed essere più o meno come life-style indebitati al 200% per consumatore? ORa è ancora facile…stampo un pò di dollari e compro…ma dopo? Secondo me siamo ad un punto epocale, il mondo sa e lo sa bene che potrebbe vivere senza Stati Uniti…loro si sono accorti che non possono fare a meno del mondo!
    Certo, la debacle statunitense comporta come detto una recessione mondiale perchè loro sono un bel parco consumer…però è il capitalismo che si ricicla continuamente attraverso alti e bassi e rinnova i suoi cardini. Ecco, visto che mastichi Kondratief, allora sai che fu mandato in Siberia perchè disse a Stalin che era il comunismo a dover crollare ed il capitalismo in questo incedere oscillante a prosperare…secondo me oggi il “comunismo” (metaforicamente) è rappresentato dall’egemonia USA attraverso il dollaro senza però più averne le condizioni economiche forti sottostanti…la pentola prima o poi scoppia.

  28. CIAO GRANDE, OCCHIO CHE COMINCIA A PIOVERE, IERI SERA AVEVO PREVISTO COREZZIONE, CHE SIA QUELLA GIUSTA? CREDO DI NO, MA NON SI SA MAI AHHHHHHHHHHHHH, IO COMUNQUE SONO DENTRO DA UN PO ANCHE SE TIRA LO SOPPORTO, L’INVERSIONE LA VOGLIO GUSTARE AHHHHHHHHH, . SEI IL MIGLIORE!

  29. Credo che questa sia solo uno storno per agonfiare gli ipercomprati, sul medio ovviamente non è una giornata che può far pendere la bilancia da una parte o dall’altra..ma attualemente nemmeno sul breve questa barra odierna rappresenta un qualcosa di eclatante…per ora fisiologica presa di beneficio.

  30. Concordo e l’ho anche detto, ma stiamo all’occhio non si sa mai, ti ricordi il maggio dell’86? ahhhhhhh. Che coppia che siamo, la tua ultima e’ un capolavoro, sei fantastico!

  31. tieni d’occhio i volumi, e’ salita con scarsi e scende sempre con forti, e’ molto tempo che fa cosi, la cosa come detto ieri sera mi insospettisce.

  32. Al di là del fatto che anche io ritengo che la bolla del credito emanazione di questo sistema e del leverage da questa prodotta dovrà essere riassorbita con dei dolori vorrei un attimino ancora soffermarmi sul discorso del dollaro (giuro che poi smetto…).
    Secondo me negli ultimi anni l’informazione europea è stata pesante contro gli USA (un pò perchè gli americani non hanno fatto niente per evitarlo un pò perchè l’euro doveva acquisire credibilita prima di tutto per i propri cittadini) e questo fa sembrare le cose precipitarsi in maniera molto più rapida della realtà.

    In questo link del forum di investireoggi ho postato le statistiche sulle riserve dal 1995 a fine 2006:

    http://www.investireoggi.it/forum/statistiche-sulle-riserve-vt28043.html

    come si può notare nel 1995 le riserve allocate in dollari ammontavano al 59% circa del totale mentre a fine 1998 esse ammontavano ad oltre il 69 %.
    Ora siamo a circa il 64,75%.

    Questi spostamenti si sono verificati probabilmente in quanto inizialmente l’arrivo dell’euro ha spaventato alcune istituzioni che hanno preferito concentrarsi sul dollaro ed in una fase successiva hanno cominciato gli aggiustamenti del caso per riportare le quote al valore precedente.

    Interessante invece il grafico che mostra come l’orientamento all’investimento oltreconfine degli investitori USA abbia una certa relazione con le fluttuazioni del dollaro.

  33. Correggimi se sbaglio, sembrerebbe che quando il dollaro si indebolisce aumentano gli investimenti esteri degli USA…ho letto bene la correlazione tra le due scale?

  34. La metterei al contrario e cioè che quando gli USA acquistano più asset stranieri il dollaro tende ad indebolirsi e viceversa, questo probabilmente associato ad un flusso costante di investimenti diretti o indiretti negli USA.
    (Non ho il grafico ma sembrerebbe così…).
    Comunque potrebbe anche essere che all’indebolimento del dollaro vi siano alcune categorie di detentori di asset USA che preferiscono diversificare (questo capita ad esempio in Giappone anche se occorre tenere presente che là i tassi sono pressochè a zero cosa che non è per gli USA)

  35. buongiorno, premesso che capisco poco di macroeconomia, vi chiedo se potrebbe avere un senso l’opa di morgan stanley sul 10% di buona parte delle obbligazioni strutturate presente sul mot-euromot. Ne ho attualmente 2 in portafoglio, da quel che ho letto, l’operazione viene fatta per ricoprirsi dai rischi di esposizioni finanziarie(?).
    oppure come scritto da hypertrader: “Correggimi se sbaglio, sembrerebbe che quando il dollaro si indebolisce aumentano gli investimenti esteri degli USA…ho letto bene la correlazione tra le due scale?”
    I prezzi di opa sono molto più bassi rispetto ai prezzi di mercato, quindi non vendo, potreste darmi un vostro parere sull’argomento?
    grazie, fabio

  36. Ciao Fabio, personalmente non posso darti aiuto serio in quanto io tratto esclusivamente futures o valute sul forex nel mio trading e sempre e solo in base a considerazioni tecniche, la macroeconomia è un qualcosa su cui discuto volentieri a larghi orizzonti specie quando accosto scenari borsistici di lungo termine, ma sempre in correlazione all’analisi chartistica e mai prima di essa. Su questa roba, forse gipa può dire la sua, comunque qui sul blog c’è a disposizione il Dott.Moretti che essendo un consulente finanziario (promotore ma serio, garantisco) forse può entrare nel merito, posso provare ad evidenziargli il tuo commento. Vediamo se riesco a darti una mano e naturalmente chiunque legga il blog è bene accetto.

  37. Sempre nel merito del parco buoi vi invito a leggere un collega Blogger..

    http://finanzapolitica.blogspot.com/

  38. ing. ho letto lo scritto del tuo collega, e’ quello che ti ho detto io da tempo, il parco buoi del 2000 non c’e’ piu’, sono stati spellati nel 2000 e non hanno piu’ soldi, w quelli che li hanno non si fidano piu’, ci sono rimasti in campo solo i grossi e si mangeranno tra loro, chi parte per primo ? ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh, chi semina vento raccogliera’ tempesta, e’ giunta l’ora che anche i grossi si mangino tra loro, esiste sempre una giustizia divina, chiaro il concetto ing?

  39. chiaro chiaro….cito all’uopo Virgilio che disse a Caronte:

    vuolsi così colà dove si puote ciò che si vuole e più non dimandare

    😉

  40. Tentativo di risposta per fabio:

    secondo me MS ha diversi obiettivi nella sua offerta:

    1)cercare di acquisire a prezzi stracciati degli asset attualmente sottovalutati nei prezzi e con il mercato assolutamente contro (pendenza della curva piatta e tassi in lento rialzo, quasi tutte le emissioni sotto opa hanno opzioni legate alla curva dei tassi ed al differenziale della parte a breve e della parte a lunga)

    2)Acquisire le opzioni sottostanti al fine di coprirsi a costi inferiori a quelli del mercato per coprire eventuali eccessi di posizioni che scommettevano sull’appiattimento della curva oppure per effettuare scommesse sul riallargamento della curva dei tassi

    3)Riemmettere nuove obbligazioni a prezzi interessanti con un ulteriore gain derivante dalle nuove commissioni di collocamento che andrebbero a percepire

  41. AZZO SEI UN MITO HAI STUDIATO ANCHE VIRGILIO AHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHHH!

  42. Permettimi la correzione 😉 era Dante Divina Commedia :):):)

  43. Il latino era chiaro, e poi chi l’abbia scritto non ha nessuna importanza, conta l’essenza dello scritto, io non ci ho fatto caso stavo guardando la borsa in diretta, gli squali si stanno sbranando tra loro, sentono odore di sangue, sono indemoniati ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!

  44. Tenaris oggi sta passando per la media mobile a 200 gg… negli ultimi tre anni ha sempre funzionato bene!

    E’ vero, la correzione del petrolio è stata importante e veloce nell’ultima settimana…

    Entrare con stop a 15,7??

  45. Marco, e’ pericoloso entrare in questo momento sui titoli, siamo alla fine del movimento rialzista, se tu ci credi, anche se fanno l’ultima gamba io ne starei fuori, ma e’ solo una mia opinione, esiste io libero arbitrio, fai sempre con la tua testa, ciao!

  46. Non tratto titoli ma ho guardato il grafico qui sul tool di InvestireOggi, è vero la media a 200 è sempre stata un bel punto di rimbalzo però il momentum sta calando…mi sembra in una ampia trading range..certo può tornare a testare la parte alta però sempre di un titolo ormai non più in trend di lunghissimo

  47. grazie per le risposte,
    quindi se MS( con tutti i suoi analisti) ha deciso per l’operazione,
    penso di non aver sbagliato ad individuare i titoli in un’ottica a medio-lungo termine.
    ciao a tutti

  48. Dove sei ing, hai visto che recupero oggi, si stanno dissanguando, che scontro tra titani che e’ in atto, questi istituzionali ahhhhhhhhh che bel parco buoi per gli invisibili ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh, domani si sale e poi si riscende, sono incominciate le montagne russe, che ne pensi?

  49. SEI SPARITO, AZZO, COME MI STO DIVERTENDO CON QUESTA BORSA, SARA’ UN MESE SPETTACOLARE, OCCHIO CHE PRENDI UN INFARTO AHHHHHHHHH, SARA’ BORSA DA VERI UOMINI, QUANDO IL GIOCO SI FA DURO, I DURI INCOMINCIANO A GIOCARE, AHHHHHHHHHHHHHHHH!

  50. Ho incominciato un piano di accumulo su un titolo italiano che ha un grafico da paura, in questi anni di discesa ne faro’ il pieno, e ne diventero un’azionista di grido nel futuro, ho iniziato oggi, tra 5 anni saro ricco e mi ci ficco ahhhhhhhhhhh, altroche’ i fondi comuni, il fondo sono io ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!

  51. ma l’articolo è preso da qui http://www.effedieffe.com/interventizeta.php?id=1959&parametro=economia
    senza citare la fonte

  52. No, da quel sito ho ripreso solo l’intervento di Andy Xie (che è Reuters e non ho mica detto che era farina del mio sacco), e l’esempio dell’indebitamento dell’hedge found…giusto per non farne uno a mano più la stima dell’analista sul leverage dell’economia americana per’altro citata come fonte (anch’essa la posto io allo stesso modo che fa Effedieffe). La statistica sulla “mortalità del trader” non è fonte Effedieffe. Il Tg cinese si l’ho letto lì…ma il grafico dello Shangai Composite lo postai 1 mese fa e non ho bisogno di effedeffe per capire che è in bolla speculativa.
    Il grafico è fonte BridgeWaters, le analisi elliottiane citate sono mie personali e le valutazioni sugli intrecci USA-CINA direi che si trovano ovunque, l’idea di un prossimo Bear Market devastante è frutto dei miei studi su elliott pubblicati qui 8 mesi orsono. Si ho preso degli spunti da quell’articolo, soprattutto nell’inventarmi la “conversazione” col PArco Buoi…peraltro anch’essa di mia invenzione e dunque non vedo per quale motivo avrei dovuto attribuire paternità ad altri di un qualcosa che al 90% ho fatto io! Comunque non ho problemi a evidenziare che leggo Effedieffe…anzi, se scorri indeitro nel blog vedrai che ho pure pubblicato un intero articolo di Maurizio Blondet, citandone ovviamente la fonte…qui perdonami, ma è l’idea è praticamente tutta mia! Su effedieffe non trovi una “LEttera al parco Buoi” e se devo essere sincero fino in fondo, nella stesura mi sono ispirato alla “Posta Prioritaria” di MArco Travaglio nella trasmissione AnnoZero….devo forse citare pure lui?

  53. Salve sono nuovo, non investo ma sono un programmatore…..
    Ho due anni per imparare le strutture del Vostro mondo e crearci un software.

    Complimenti all’ Ing. , bravo!

    Si l’articolo prende spunto…. Ma l’esposizione e la satira sono squisitamente diverse dall’altro articolo.

  54. Ciao logiktoy! Grazie per i compliments!
    Due anni per imparare…..hai una bomba ad orologeria sotto il…??? 🙂
    Allora ti do un consiglio…leggi i libri giusti!
    E una piccola delusione….i software al massimo guadagnicchiano…il potere dell’occhio umano è insuperabile! Anche io programmavo e tutt’ora se mi serve o me lo chiedono…C,Symbian Nokia,MQL4, VB, Java, JME…..mamma mia che calderone…alla fine il difficile è essere sicuri di scrivere in “una sola lingua”!!!! 😉

  55. ing. ciao cosa si fa oggi? montagne russe? su su un po di trading, lo devi ahhhh

  56. E’ GRAVE ING MOLTO GRAVE, NON MI HAI RISPOSTO PER TUTTO IL GIORNO, PRRRRRRRRR AHHHHHHHH!

  57. Ogni tanto ho da lavorare fuori sede……. 🙂

  58. il dow e’ quasi a 13500 come la mettiamo? avevi detto che ci arrivava a fine giugno, allora siamo pronti a scendere?

  59. Nelle strutture di breve mi manca una pausa ed un ultimo tentativo di top…guarda ad esempio il Nasdaq100 vedi che sta facendo proprio questo. Poi considera un margine di errore almeno di un 3%…fossero anche 13700…è lo stesso e comunque occorre sempre attendere un pattern di inversione, mai buttarsi sul prezzo secco. Si avevo detto fine giugno…ma pensavo che la botta di shangai facesse correggere un pò di più in termini temporali…diciamo che mi mancarono un 2-3 settimane..dunque può anticipare…come invece fare la corsa a giugno come dissi….se guardi l’articolo sul Dow vedi che il target a 13500 è ottenuto con due proiezioni di fibonacci, ma le canalizzazioni sono un pò più su…una arriva anche a 13800..si rientra in quella sbavatura del 3% però è necessario che faccia una benedetta pausa prima di arrivarci!

  60. ma cosa intendi per pausa in termini di percentuale

  61. Anche un 2-3 % un ritorno sui 13000-13100 e poi l’ultimo tentativo…però detta così è detta male perchè essendo l’attuale onda in corso non posso delimitale e dunque non posso far partire livelli di retracement…

  62. il concetto l’ho capito, sarebbe coretto tecnicamente, ma a me mi sorge un dubbio: che vada a chiudere direttamente senza pause, da come si muove lascierebbe intendere questo, poi vedremo, se rientra e poi sale ha ancora tempo, se il tempo e’ scaduto sale senza pause fino all’inversione.

  63. Comprendo quello che dici, sai tutto è possibile, certo…qui si impenna sempre più non è che può durare in eterno….però ho notizie dall’America che molti settori hanno già evidenziato l’entrata in recessione o comunque la chiara frenata rispetto a mesi fa….la borsa poi vive di eccessi e dunque vanno contemplati anche quelli!

  64. Sono d’accordo, la pausa ci starebbe anche dalle indicazioni che sai tu e io, e poi l’ultimo tiro, ma questi sai, possono cambiare strategia in qualsiasi momento.

  65. Senti ing, a noi non ce ne frega nulla, tu guarda il nostro mercato se fa il tiro ora in questi giorni, e’ il segnale, se temporeggia ancora con piccole discese, lo fara dopo il tiro, comunque vada e’ solo il tempo che ci interessa e lo sapremo dal movimento, chiaro ing?

  66. Clare che si…hombre!

  67. VAMOS A MATAR COMPANEROS, PREPARA LE BATTERIE, STAI PRONTO, QUALCOSA MI PRUDE, GUARDA SOLO IL NOSTYRO MERCATO, LI SARA’ IL SEGNALE!

  68. anche perche’ a me non risiultano pause grosse solo piccoli rientri, epoi via, a tu compris quelle que je dit?

  69. Si, comprendo…ma per pausa non intendo un qualcosa da 2 settimane….bastano anche 3 giorni!

  70. un 2 o 3% mi sembra eccessivo come storno, ma ci puo’ stare, anche in velocita’ per prendere forza, perche’ da qui senza storni il mercato italiano ha poca forza, e se fa il tiro ora non vedo granche’, che dici?

  71. E’ dura a salire da qui, piu’ ci prova piu’ si sgretola e perde forza, sei d’accordo? giorno ing. hai dormito bene?

  72. Buon Giorno!! Azz…non ti sfugge nulla….si…alzato tardi…caspita, ieri 5 ore di supplenza in una scuola di musica (aiuto un amico), poi fino alle 2 di notte davanti al Forex…….ero cotto!
    Si, si fa fatica a salire da qui…..

  73. Grande amico mio, sei un mito, ma ricordati sempre che parli con il re degli analisti ahhhhhhh!

  74. Ti faccio un quiz, la prossima settimana ci sono le scadenze tecniche, dai un occhio alle opzioni, da li’ si legge sempre il mercato in prospettiva, come le fanno, in negativo o in positivo?

  75. Che battaglia sul fib che e’ in atto, che spettacolo, non la vogliono fare scendere, forse non c’e molto tempo. che dici?

  76. Menù del giorno…in Giappone possibile rialzo dei tassi…Yen più forte e sinistri scricchiolii dei mercati…Comincia a suonare la campanella…a giorni fine della festa

  77. Bravo daniele, sei acuto, stiamo solo attenti all’ultimo tiro che ci dovrebbe essere, ciao!

  78. Ma quale parco buoi !!! Ma smettiamola di far paura alla gente con queste trovate!! al caro hyper gli dico solo di pensare prima di scrivere ….. perche’ ? perche’ e’ tutto un’insieme per fare paura alla gente,per far vendere……..! Avete letto bene quello che c’e’ scritto?? Praticamente ci minacciano con questi articoli…… perche’ i big devono avere il potere e basta e se gli girano i coglioni vendono cosi’ non buoi ci facciamo male! PENSI DI FARMI PAURA CON QUESTO ARTICOLO? CHE VENDANO PURE I BIG E CHE CROLLINO LE BORSE COSI’ COMPRERO’ ANCHIO LE AZIONI MIGLIORI DEL MERCATO ……….. ! NON SIAMO TUTTI FESSI E SE TU HAI CREATO QUESTO ARTICOLO ( O QUALCUN’ALTRO) PER FAR DELLA PAURA CI STAI RIUSCENDO DISCRETAMENTE….. DEVI FAR ENTRARE QUALCHE BIG,FONDO,BANCA IN QUALCHE TITOLO MOLTO ALTO? NO PERCHE’ NON MI RIESCO A SPIEGARE IL NESSO DEL TUO ARTICOLO …… CERCO DI FARLA BREVE! SE LE BORSE SONO KO ….L’ECONOMIA NON GIRA E NON VEDO IL PERCHE’ NON POSSA CORRERE! LO SO’ IO IL PERCHE’ , PERCHE’ CI SONO DIETRO I POTENTI ! MA E’ ORA DI FINIRLA.. FAI UN RAGIONAMENTO LOGICO ……. QUANDO PARLANO CHE UN TITOLO A CORSO TROPPO E CHE SI DEVE RIPOSARE !! MA SIAMO NORMALI GENTE? NON E’ UNA MACCHINA,NE UN ANIMALE ….. LA BORSA ! E’ IL FATTO PERCHE’ DIETRO CI SONO SEMPREI POTENTI E SE ESCONO SONO CAZZI ! QUINDI RIFLETTERE SU QUESTO! QUINDI DOVE SONO LE ISTITUZIONI? CHI HA SCRITTO L’ARTICOLO DOVREBBE INCAZZARSI CON LE ISTITUZIONI (PER PREVENIRE) E NON CERCARE DI FAR USCIRE NOI PICCOLI INVESTITORI………

  79. Tu stai di fuori! Io non ho dietro nessuno e se ti faccio uscire prima che venga giù ogni cosa casomai dovresti ringraziare…ma vedo che sei bello imbottito di corbellerie da TV, giornali e quant’altro…a proposito, io qui non ti ho invitato.

  80. allora prima di tutto e’ un blog ed e’ libero! poi non mi faccio condizionare da te ne dai giornali! invece di scrivere solo del parco buoi….. dovresti scrivere dato che ti pubblicano gli articoli su yahoo e in altri siti …. chiedersi ma la consob dove sta’? chi protegge noi piccoli? ok ci postra’ anche essere il crollo pero’ saro’ pronto anche a reagire …. e mi soddisfero’ a comprare i migliori titoli a prezzi scontati!il tuo articolo fa mettere paura e basta …… l’economia gira intorno alla borsa e basta! perche’ se guadagno 2 soldi , poi li spendo o ricompro altri titoli….. ! devi prevenire non cercare di farci uscire perche’ se usciamo sono cazzi …….. guarda che siamo tantissimi noi traders ! Perche’ scrivere righe e righe di parole? perche’? vuoi prevenire? allora cerca di fare il punto della situazione qui in italia…… la consob dove sta? Dato che sei tanto bravo … spiegami il perche’ noi dovremmo uscire? perche’ i big o le mani grosse,i fondi,le banche devono per forza vendere? te lo spiego io … qui in italia con la cazzona legge del tfr devono entrare i fondi e cosi’ stanno aspettando un crollo consistente per poi entrare…..! perche’ tutto questo pessimismo? devi rispondere a tutti dato che hai fatto tutto questo articolo ………. il concetto e’ semplice….. PREVENIRE NOI CON IL TUO ARTICOLO, FAI SOLO IL GIOCO DEI FONDI,DEI BIG E DELLE BANCHE E ALIMENTI SOLO QUESTA PAURA! GUARDA SOLO IL GREEN DA TOKIO 2 MESI FA CIRCA CHE DISSE CHE NON SI POTRA’ CONTINUARE COSI’ E CHE CI SARA’ UN CALO DELLE BORSE IN TUTTO IL MONDO! HAI VISTO GLI INDICI COME ERANO GIU’ IN QUEI 2 GIORNI? VEDI BASTA UNA PAROLA DI TROPPO DETTA DA QUALCUNO IMPORTANTE CHE TUTTI SCAPPANO ! SMETTIAMOLA DI FARE TERRORISMO GRATUITO!

  81. DIMENTICAVO….. COME LA METTI SE HAI BIG O CHI HA I SOLDI,GLI GIRA E SI METTONO IN SHORTER? POSIZIONI IN TUTTI I TITOLI CON IL RISCHIO DI CHI PROVA A SHORTARE DI FARSI MALE…E DI VEDER TITOLO PER SETTIMANE IN ROSSO …… TE QUESTI PUNTI NON LI HAI TOCCATI! BASTA POCO A FAR CROLLARE UN TITOLO DA UN POTENTE …… LORO HANNO IN MANO NOI ED E’ PER QUESTO CHE PARLO DI PREVENZIONE! POI TE LAVORI PER UN PROMOTORE DA QUELLO CHE HO CAPITO ……. E CHE GIOCO STAI GIOCANDO? NON SIAMO FESSI !

  82. Tu non sai nemmeno come funziona un mercato finanzairio….saresti un trader????

  83. Io non lavoro per nessun promotore…non sai nemmeno leggere e pretendi di ragionare con me?

  84. Hai ragione…siete tantissimi (?) voi traders…infatti dal 1990 il 90% di voi rimette stabilmente l’intero capitale…ed io sono qua da 8 mesi e basta….dunque vai a cercare altri per i ribassi precedenti.
    Ma tu dimmi…ti rispondo pure….

  85. complimenti e sei anche ing.!!! io spero che crolli la borsa cosi’ saranno cazzi per tutti! te non l’hai neancora capito che se crolla , saranno cazzi ma cazzi amari!! sai quanti fondi,big….. andranno in shorter? io non so’ come funziona un mercato finanziario?? poverino starei qui ore e ore a spigarti i miglioramenti da fare! prevenire su questo crollo non alimentare il terrore! ma te riesci a capire cio’ che dico? ti ho chiesto 1000 cose e non mi hai dato ancora una risposta! io non sono un ing. ma sono piu’ furbo di te e molti messi assieme! te quando incominciarai a fare quello che sto facendo io, avrai 70 anni ! se te non la vuoi capire sono affari tuoi! pero’ quando crollera’ , io ridero’ e guadagnero’ ancora te?

  86. I fondi per il loro statuto non possono andare short….ah già, te sei quello che addirittura migliorerebbe i mercati….tu non mi hai chiesto 1000 cose…hai solo detto 1000 buffonate…è diverso. TE la faccio io una domanda: che vuol dire che la borsa è un gioco a somma zero?
    Se tu solo sapessi rispondere a ciò avresti evitato di scrivere quello che hai scritto…
    Sull’ingegnere….constatavo che non ho titoli per fare il promotore, non era per essere spocchioso…..se volevo esserlo nemmeno ti rispondevo.
    Che tu sia più furbo di me non lo metto in dubbio…
    Ma credi che il crollo sia prevenuto da cosa uno scrive sui giornali???
    Ma che cazzo mangi a colazione? Nel 2000 vi hanno rifilato valanghe di fondi spazzatura e titoli di merda e li avete bevuti e comprati come pirla al sentirvi dire che “sarebbero saliti chissà dove”….e vieni a rompere i coglioni a me che delle due forse se casomai avessi ragione ti do pure la possibilità di togliere i soldi prima che te li inguattano???

  87. uno non ti permetto di offendermi! e’ una teoria dei giochi di john von neumann….. povero pirla ! lo studi alle medie! praticamente e’ una teoria che date la somma delle vincite e delle perdite di da’ 0! win-win, win-lose, lose-lose cosa sono dato che fai il fighetto?

    tratto da borsa italiana :

    Nel precedente articolo abbiamo cercato di definire il concetto di fondo hedge attraverso le sue peculiarità operative: questo ci aiuta a capire anche le principali differenze rispetto ai fondi comuni tradizionali (o mutual fund secondo la denominazione internazionale). “Il bello degli hedge fund,” diceva Julian Robertson gestore e fondatore del Tiger Fund, uno dei più famosi fondi speculativi “è che puoi stare long sui titoli che ti piacciono e vendere short quelli che non ti piacciono”: se il gestore di fondi tradizionali prevede che le sorti di una società quotata saranno molto negative, l’unica cosa che può fare è vendere i titoli di questa, se li possiede, mentre il money manager di un fondo hedge può fare utili attraverso lo short selling.

    leggi va!! intanto sul forum di yahoo… ho avvisata la partenza di beghelli,exprivia,kme,it holding e ho fatto guadagnare un sacco di soldi a molti! perche’ non parli della consob? perche’ non cerchi di prevenire ? non raccontarmi cazzate a me …… perche’ oltre a essere piu’ furbo di te sono anche piu’ informato!

  88. Ma credi che il crollo sia prevenuto da cosa uno scrive sui giornali???

    te non sei tanto bravo a leggere mi sa! ho detto che se parla uno potente che quelli della borsa lo conoscono……. vedi gli indici ripiegarsi!! ma te queste cose non le vedi e no! il crollo ci sara’ perche’ qualcuno di grosso uscira’ e basta ! prevenire!

  89. la Consob non è nessuno.
    I mercati mondiali nn crollano perché qua abbiamo i problemi con il TFR.
    I mercati non crollano perché parla greenspan.
    I mercati non crollano perché si leggono idee ribassiste in giornali o blog.

    i mercati crollano quando l’offerta è maggiore dela domanda in termini di volumi monetari (quindi nn numero di trader).
    Se poi le 9 big insieme fanno più della metà del mercato è un altro discroso.

    Caro Bagottip, prima di tutto sei stato molto maleducato, avresti potuto esprimerti in maniera più pacifica e meno bislacca!

    Sono contento che tu ti sia un gran trader e che tu abbia fatto guadagnare un sacco di soldi sui forum di yahho! Apri un blog e ti seguiremo volentieri! 😉

  90. Onestamente lo stile di scrittura mi ricorda anche qualcuno che frequentava il forum di IO prima di essere bannato….
    chissà…… a volte ritornano.

  91. con simpatia bagottip 😉

  92. Sono costernato….
    Abbiamo nel blog un novello Buffett è non lo sapevamo!
    Uno che studia john von neumann alle medie…. uno che chiama Greenspan “green”…. uno che ha fatto la forutna di milioni di risparmiatori dando dritte dal forum di Yahoo….. uno che ha studiato da Montessori……
    ‘Azz…. avevamo questa forutna e non lo sapevamo?
    Scoprire, poi, che l’Ing. Bertolino lavora per me….. ora dovrò dargli lo stipendio….. però, scusa, BACO-TTIP non è corretto rivelare tutte queste informazioni.
    Se solo tu fossi al corrente della metà delle fesserie che dici staresti zitto.
    Con cordialità.

  93. vedremo chi avra’ ragione!

  94. Qui non conta chi ha ragione…se tu dici che le mie idee sono aria fritta a me non mi fai ne caldo ne freddo, se poi argomenti con cose serie ti dico pure che ti sto a sentire e le valuto. Se però tenti di buttare fango sulla mia onestà intellettuale striciando l’idea che io sono al servizio di non si sa chi allora accomodati fuori. Ti faccio notare che in questo blog non si lascia commenti perchè DIO lo impone…si lasciano i commenti perchè io dispongo il blog a poterlo fare e ti dirò di più, ho persino eliminato la funzionalità di poterli “moderare” prima di pubblicarli…quindi se cerchi uno che non è disposto al confronto hai proprio sbagliato blog! Come vedi non filtro nulla e lascio alla “memoria” pure le tue accuse e farneticazioni che sono un monumento, questo te ne do atto, alla tua educazione…scegli tu se edificante o meno. Concludo con un proverbio toscano che cade proprio a fagiolo col tuo: “vedremo chi avrà ragione”.

    Proverbio:
    La ragione si da ai somari.

    Vedi tu se ti può interessare averla…

  95. siamo a meta’ maggio dove e’ il tuo crollo? non ci sara’ quest’anno e lo vedrai! pirla!

  96. Tu sei un mentecatto, uno che sui forum di Yahoo cerca di farsi pagare per le cazzate che dici….fate un offerta…..MA VERGOGNATI!!!!
    Io almeno le mie le offro gratis!!!
    E PIRLA SEI TE.
    VAI A STUDIARE PRIMA DI PARLARE CON ME.

  97. Non ci sarà nessun crollo??? Può darsi, anzi benissimo, ma io se vuoi posso dirti anche il perchè potrebbe non esserci…..sentiamo la tua motivazione………ce l’hai???????

  98. allora perche’ non rifi l’articolo con scritto che potrebbe non esserci??? dai terrorista! perche’ quest’anno si sono formate basi di resistenza sugli indici mondiali e vorro’ proprio vedere se succedera’!

  99. Vedi che sei un ignorante. Se vai a leggere nella sezione “In Evidenza” all’articolo sul DowJones trovi ben 3 possibilità!!!! Io dico quella attualemente più probabile mica quella certa…sai leggere? Le hai fatte almeno le elementari?
    A proposito…….intelligentone…..le basi di resistenza non esistono….le resistenze sono opposizioni al rialzo…..casomai si dice “basi di supporto”.

    Aspetto ancora la tua motivazione al rialzo……

  100. ALEX, ma stai ancora a rispondere ad una persona che non lascia spazio alle opinioni altrui, non sa’ leggere, non motiva le proprie opinioni, ed offende solo, hai proprio una grande pazienza, bannalo, questo babbalone, che non rispetta le dignita’ altrui. ti ha chiamato terrorista! che energumeno!

  101. Forse gli do soddisfazione….forse non arriva nemmeno a capire cosa è la soddisfazione…..intanto gli dimostro che non è capace a controbattere nulla.

  102. infatti sono ignorante !! te pero’ non hai ancora capito che scrivendo questi articoli molto ridicoli metti nel panico le persone?? non l’hai neancora capito? poi il bello che lo fai pubblicare anche in yahoo che avra’ migliaia di visite al giorno! poi la gente come si comportera’? i primi segnali di un crollo non li ho ancora visti ! prima di scrivere certe cose pensaci….. perche’ se io fossi un piccolo inv. alle prime armi e avessi letto il tuo articolo ora come ora avrei venduto tutto e regalato le miei azioni ai big e questo che vuoi? titoli come tiscali che quotavano 100 euro quando torneranno su’? mai fino a quando si spaventera’ la gente , cosi’ i potenti,i fondi ne approfitteranno! puoi basarti su quello che vuoi pero’ se non sei sicuro e’ inutile scrivere righe e righe e farlo leggere in tutti i forum!

  103. Sei di fuori……tiscali a 100 non ci tornerà mai più perchè non li potrà mai valere…PIRLA te e tutti quelli ch ele hanno comprate a quel prezzo.
    Non sono sicuro……bravo…perchè te invece sei sicurodi quello che dici???
    Far uscire prima di un crollo in genere salva i soldi della gente che è sotto le grinfie di promotori disonesti e di cretini come te.

  104. Se sei un investitore alle prime armi allora STA LONTANO DALLA BORSA….qui ci vogliono le PALLE QUADRATE. Ecco cosa devono fare i piccoli…..oppure affidarsi a chi ha le palle e non sono certo quelli come te che credono nei rialzi eterni. Ma scaricati un DowJones dal 1908 ed inizia a studiare invece di blaterare……ci hai fatto caso che oscilla??????? O t’hanno raccontato che va sempre e solo su??? Lo sai che deflazionato il DOWJONES si dimostra matematicamente che un orizzonte temporale oltre i 5 anni praticamente non porta nessun guadagno perchè l’inflazione ti mangia tutto???? Vorrà dire che ogni tanto bisogna pur uscire da un mercato o vorrà dire che vanno lasciati li a vederli finire un cent dopo l’altro. Di ogni tua affermazione potrei dimostrarti MATEMATICAMENTE il contrario….tu sfido che riesci a capire le mie di affermazioni…..
    e adesso nemmeno ti rispondo più…credevo che un briciolo di sale in zucca l’avessi invece sei uno zero e non meriti risposta alcuna.
    Ciao…a proposito…quanto è l’offerta che ti devono fare su Yahoo quelli che gli fai comprare i titoli?????
    Vai a lavorare.

  105. Alex, ma rispondi ancora, ignoralo, quello son sa’ neanche di essere al mondo, ma non vedi come scrive, e’ sotto l’effetto di qualcosa, sei troppo intelligente, per metterti al suo livello, sta’ solo blaterando, non conette piu’, altro che asilo, quello e’ fuori completamente, dici a lavorare che deve andare? ma chi lo assume quello! forse al cottolengo!

  106. Infatti basta…solo che l’ idea geniale che Tiscali non torna a 100 euro per colpa mia era troppo “ganza” perchè non gli rispondessi.

    aaahhhhhhhhhhhh i buoi!!! aaahhhhhhhh

    Bagottip aaaaaahhhhhhhhhhhh

  107. ALEX, il bue, e’ un animale troppo nobile, per accostarlo a quello, lo vedrei meglio, come parco ” SOMARI” ahhhhhh

  108. ahahahaha 🙂

    parco somari è ottima!!!

    aaahhhh

  109. ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh sto crepando dal ridere ahhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhhh!

  110. vedremo!! mi fai solo ridere! di oscillare lo fanno tutti gli indici , pero’ se ci sono certe resistenze voglio proprio vedere cosa succedera’! ah ti ricordo che se gli indici hanno dei gap aperti non sono obbligati a chiuderlo! contento te contenti tutti!

  111. Alex ti chiedo una cosa: fallo scrivere ancora, è meglio di qualsiasi barzelletta!! Sarà mica un Carabiniere? (con tutto il rispetto per l’Arma)…

  112. Grande MARCO AHHHHHH, senti fagottip, adesso hai rotto i coglioni, la scommessa la faccio io, ma presentati con i dati anagrafici veri e ti trovero’, certo che ti trovo, se crolla il mercato, devi sparire dalla circolazione e non entrare piu’ in questo sito, e se hai dei soldi mettili sul piatto e io lo faro’, ma dal vero, se no taci per sempre e sparisci!

  113. Propongo Fagottip quale ospite fisso per la sezione ludica!
    Grande MArco….hai ragione….questo tizio è un mito!!!!

    Proposta al Fagottip: questo post ormai non è più in home page…ti prego vieni a scrivere in quelli recenti!!!!!

    aaahhhh

  114. secondo me questo qui cia’ il cazzo nero!! 😀 😀

  115. cmq caro hyper , vai a leggerti sul giornale di oggi di bloomberg cosa dicono a riguardo del crollo delle borse! se ne parlera’ a fine agosto di questo crollo, non lo dico solo io ma anche analisti americani piu’ esperti di me e di te! si sono formate grosse resistenze e vorro proprio vedere se tutto il lavoro fatto fino ad adesso crollera’! si ho il cazzo nero come tuo padre!

  116. cmq ripeto ke nn sta per crollare nulla… qualke correzzione ci sta ma nulla di drammatico

  117. antipatix…solito discorso…avrai pure ragione…ma se non dici il perchè è come tirare una moneta…alla fine i mercati o vanno su o vanno giù (50-50)…come fai tu è facile aver ragione.

  118. appunto io ho il 50 % di brobabilità di sbagliare e tu con i tuoi grafici ke probabiltà hai?

  119. GROSSE RESISTENZE SI SONO FORMATE E SARA’ DIFFICILE FAR CROLLARE TUTTO! DOPO ANNI DI PASSIONE E DOVE IL 06 E 07 SEMBRA CHE SIANO GLI ANNI DI UNA RIPRESA SOLIDA! SU MF DI STAMATTINA C’E’ L’INTERVISTA A GREEN E COME SEMPRE LUI E’ PESSIMISTA ! MA PERCHE’ NON VA AL RICOVERO? ALTRI TEMPI I SUOI … SIAMO NEL 2007! IL SENTIMENT IN GENERALE E’ OTTIMISTA! LE BORSE CINESI QUEST’ANNO SONO ESPLOSE E QUESTI BRUSCI SBALZI CON CORREZZIONI E’ PERCHE’ C’E’ INTERESSE E HANNO UNA VOLATILA’ ALTISSIMA … MA IL TREND E’ FORTEMENTE IN RIALZO! NOI NON DOBBIAMO PERMETTERE TUTTO CIO’ PERCHE’ ALLA FINE CHI NE APPROFFITA SONO I FONDI , LE SIM E LE BANCHE E NOI POVERI INVESTITORI LO PRENDIAMO IN C..O!

  120. Guarda che stai scrivendo su un post che non è più in home e non ti caca nessuno.

  121. NON ME NE FREGA UN CAZZO! PERCHE’ TE HAI FATTO UN ARTICOLO OVE MOLTI DI SICURO HANNO PRESO PAURA!! PER COSA? SE GUARDI IL FRONTE ORIENTALE E’ SOLO ALL’INIZIO E NE HA DI STRADA DA FARE! ALTA VOLATILITA’ CHE CORRISPONDE A CORREZIONI BRUSCHE, MA PERCHE’ QUESTO? PERCHE’ C’E’ INTERESSE E IL TREND E’ IN FORTE RIALZO!

  122. Senti….io non ho voglia di avere a che fare con gli imbecilli, se vuoi partecipare al blog lo fai con educazione e rispetto, puoi dire tutto ciò che vuoi, se devi usare termini scurrili e toni tali puoi tornartene da dove sei venuto.

  123. siamo a meta’ giugno ormai! e il trend e’ nettamente rialzista tutt’ora! poverino! bravo bravo! io non saro’ un ing. pero’ certe cose le capisce anche un bambino! te e le tue previsioni! molta gente avra’ venduto per paura! complimenti!

  124. :beorn:

  125. riflettevo su quello che scriveva fagottip “perche’ se io fossi un piccolo inv. alle prime armi e avessi letto il tuo articolo ora come ora avrei venduto tutto e regalato le miei azioni ai big e questo che vuoi? titoli come tiscali che quotavano 100 euro quando torneranno su’? mai fino a quando si spaventera’” ecc. ecc.
    il 7 maggio 2007 all’indomani della lettera al parco buoi l’indice spmib quotava 43.948.
    oggi 10.9.2007 l’indice quota 38.407.
    Se quell’investitore alle prime armi quel giorno avesse venduto l’indice ora sarebbe in gain di oltre 5.500 punti. Non male per essere alle prime armi.
    Un risveglio sottozero a – 10 % per ora non c’è stato, può darsi più avanti, chissà qualche gelata tardiva … però pure questo – 12,60 % in 4 mesi non è neanche tanto poco.
    Non riesco proprio a immaginare dove possa arrivare la fantasia umana per far ripartire questa baracca e farle rivedere i massimi … sarà ma tira una brutta aria………

  126. […] inserisco nell’articolo ricordandovi la mia famosa “Lettera al Parco Buoi” dell’ormai lontano 6 Maggio…. non è che ciò che stiamo vedendo ora sia troppo lontano […]

  127. Quando ho letto il tuo post pensavo ti riferissi ak mio blog http://www.parcobuoi.com

    Complimenti per il blog e per le tua analisi. Ti inserirò tra i miei blog preferiti

  128. […] Molto tempo fa (borsisticamente parlando), il 6 Maggio 2007 pubblicavo l’ormai leggendaria Lettera al Parco Buoi che invito a ripassare per due motivi: primo, perchè gli investitori o meglio i “buoi” […]

  129. […] Link all’articolo originale:  Lettera al Parco Buoi […]

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: