A.A.A. Promotore offresi.


promotori_finanziari.jpg

Buongiorno Blog’s People!
Oggi il mio sarà un intervento per il “sociale”. Nel blog, come saprete, esiste la possibilità di contattarmi “in privato” per avere risposte dirette, e mirate, su eventuali dubbi che avete sul mondo del “gestito”. Fra le varie mail che sono arrivate una, in particolare, ha colpito la mia attenzione, quella di un giovane PF di Banca Mediolanum che mi chiedeva delucidazioni su determinati prodotti di “casa Doris”. E’ cominciata, così, una fitta corrispondenza infarcita, da parte mia, anche di consigli in quanto ex promotore di quella realtà. L’altro giorno l’amico mi scrive dicendo “Ciao Adriano, sono Tizio oramai l’ex pf di Banca Mediolanum…”. Mi sono sentito colpevole (ma solo un po’….) delle sue dimissioni. Durante lo scambio di mail e di opinioni con lui mi sono fatto un’idea sul suo modo di lavorare o, meglio, di voler lavorare. Mi ha colpito, in particolare, la sua scrupolosità nel leggere i prospetti e nel soffermarsi sul capitolo costi. Un atteggiamento maturo che dovrebbe (e ribadisco dovrebbe) far parte del bagaglio di ogni bravo “consulente finanziario”.
“Del doman non v’è certezza (rendimenti)”….ma dell’oggi sì (costi sostenuti), aggiungo io.
L’ex PF di Mediolanum opera, purtroppo, in una zona lontanissima dalla mia altrimenti gli avrei già proposto un colloquio con la società per la quale opero. I PF con coscienza sono merce rara, quindi non va sciupata.
Vi riporto in calce la mail che mi ha spedito nella quale mi racconta la sua esperienza in Mediolanum…….non me ne voglia Doris ma, a quasi 4 anni dalla mia uscita, non è cambiato proprio nulla ed i “metodi di lavoro” sono esattamente gli stessi.

La mia esperienza in Banca Mediolanum non si può certamente definire importante e significativa….Tanti sono i motivi a supporto di questa mia considerazione, tra i quali la presenza in BM di una struttura organizzativa approssimativa e poco professionale, per quanto riguarda l’aspetto della “cura” e della crescita del suo personale. Partiamo dal considerare che l’unico obiettivo che BM intende realizzare è la distribuzione dei suoi prodotti attraverso la figura del “family banker”, che nei primi passi della sua attività può essere senza dubbio paragonata a un semplice venditore di prodotti, agguerrito e disinformato sugli aspetti tecnici dei servizi offerti..Ci parlavano di “esigenze” da soddisfare del cliente ma non capivo come queste potessero essere risolte quando non sapevamo nemmeno cosa stessimo collocando..Ci si riuniva periodicamente in delle cosiddette “convetion di area”, costruite appositamente per illustrare le opportunità, in termini commissionali che la banca metteva a disposizione a noi agenti, allorquando raggiungevamo determinati budget di vendita. Non avevamo la più pallida idea di quanto fossero le commissioni a nostro credito a seguito dell’apertura di un prodotto, ne di quanto fossero le tasse che gravavano sui nostri guadagni. Ci facevano, perfino pagare l’affitto delle stanze della struttura dove noi operavamo quasi mai quotidianamente e per frazioni di tempo molto limitate..Ultimamente, poi, noi agenti eravamo COSTRETTI a organizzare delle fantomatiche “serate-clienti” dove vi si invitavano amici e conoscenti, venivano illustrate le caratteristiche del nostro c/c e si incentivavano i partecipanti, grazie anche all’utilizzazione di concorsi a premio, ad alimentare una sorta di “catena di Sant’Antonio”(referenze) in modo che noi potessimo allargare il bacino di utenza-clienti a cui rivolgerci per le vendite dei prodotti. Ho deciso di dimettermi perché non avevo nessun piacere ad operare in questo modo a dire il vero mi era quasi venuta la nausea per questa professione. L’unica nota positiva è il corso per diventare PF organizzato da BM con il supporto istruttivo di docenti della Università Cattolica e Bocconi della durata di quattro mesi. Il mio obiettivo professionale è continuare a svolgere l’attività di PF con l’intento di poter combinare una seria e significativa crescita professionale all’esercizio di una professione che sia rivolta VERAMENTE a soddisfare le esigenze della clientela..

La lettera è, ovviamente, firmata. Mi piacerebbe (perdonatemi, sono un sognatore) che questo ragazzo, ex PF di Mediolanum, avesse la possibilità di operare per una società che gli offrisse l’opportunità di esprimere al meglio la propria professionalità. Quindi se fra voi, “Utenti Silenti”, c’è un “collega” che opera nella zona di Reggio Calabria è pregato di mettersi in contatto con la “Redazione”. Il ragazzo è giovane, ma valido. Parola del vostro adorato Promotore di quartiere.
Dott.Moretti

Annunci

8 Risposte

  1. perdoni la mia domanda : ma questo ex mediolanum sarebbe disposto anche a spostarsi in loco (estero=INDIA) x seguire da vicino gli investimenti ? sa’ com’e’ la gente alle volte e’ maniacale. 🙄

  2. 1 – 7voices

    Se hai investimenti in India e sei disposto a pagare per farteli seguire…chissà potrebbe essere anhe interessante.
    Se poi si fa per zullare….allora la mia risposta potrebbe essere molto diversa e poco edificante :mrgreen:

  3. senta moretti io ho fatto una semplice domanda? visto che la pensa cosi’ buonagiornata.

  4. Io ho un fondo sul “ravanello” molisano…..ma non ho nessuno in loco…ecco perchè non lo faccio fruttare a dovere!
    :mrgreen:

  5. 3 – 7voices

    Ho solo detto che se la domanda è seria se ne può discutere….se è fatta tanto per dir qualcosa…..merita altra risposta.
    Non ho un tono ironico.

  6. Vabbè non dovrebbe essere difficile, per un promotore navigato come te, segnalare sto ragazzo alla struttura calabrese della tua società, o farlo segnalare dal tuo area manager, o no?

  7. Chi non ti dice che sia già stato fatto?
    Solo, penso, che se uno ha la possibilità di scegliere è meglio…, o sbaglio? 😉

  8. In bocca al lupo per l’ex BM.Hai avuto coraggio…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: