Sushi scotto 3/12


Nikkei


A giugno scorso mentre il pubblico si adoperava nel trovare target rialzisti sul Nikkei io con le mie misere analisi dicevo che tra tutti i mercati era quello che maggiormente mi indicava la tutt’altro che remota possibilità che il prossimo BEar MArket sarebbe stato peggio di quello della bolla targata New Economy. I fatti ancora una volta danno ragione ad Elliott ed all’analisi tecnico statistica piuttosto che ai voli pindarici di sedicenti guru. Il Nikkei dal mio punto di vista, salvo eventi ingestibili (e dunque fuori da ogni ispirazioni di Trading) ha secondo me già svoltato sul lungo termine. Sbaglierò, chissà, ma dato che al mondo di mercati ce ne sono tanti non avrò bisogno di molti fazzoletti per versare lacrime sui giapponesi che mi contraddicono. Il mio conteggio preferito è quello nero (wxy) e porta dritto a minimi più profondi del 2003, se proprio vogliono fare i bravi il rosa è meno tragico pur evidenziando attraverso Fibonacci ben altre quote basse rispetto alle attuali. Continuo a confermare la mia view sul Giappone: STAY OUT.

Annunci

Una Risposta

  1. io dico invece : CHE DOPO LA GRANDE VALANGA, SU QUESTO MERCATO SCOMMETTO CHE DIVENTERà IL TRAINO X IL PROSSIMO TREND! LE NOVITA’ NASCERANNO AD ORIENTE,MA NON IN CINA, INDIA O COREA? I MUSI GIALLI CON LA LORO INVENTIVA FREGHERANNO TUTTI! INSIEME AI FRATELLI AFRICANI è OVVIO! orvuar’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: