Trading Reale: lo Stop&Reverse.


tradingc2.png


Come potete notare sull’RSS qui di spalla dedicato alla operatività reale su Collective2 gli ultimi 2 trades su e-miniSP500 contemplano una perdita di 825$ ed un gain di 1250$. Entrambe sono stati conseguiti nello stesso giorno di contrattazione, vediamo un pò di tecnica di trading dunque. Partendo da sinistra dell’immagine verso destra, la prima linea orizzontale verde indica la mia entrata LONG con un target price di 1412 di e-miniSP500. Non è raggiunto nella barra di entrata ne il giorno seguente, io so che statisticamente il mio target deve essere centrato entro le 3 barre (3 giorni compreso quello in cui apro l’operazione), in genere al 90% sono i primi due giorni a dare il profitto, raramente lo ottengo il terzo. A mio avviso però c’erano le condizioni per mantenere la posizione anche il giorno seguente e dunque non sono uscito dal trade LONG ma….ho inserito un ordine di Stop&Reverse sul minimo della barra di entrata…se il Long va a prendere il take a 1412 tutto ok, se mi butta fuori mi rigiro immediatamente al ribasso. La storia ci consegna ciò che è successo:….

…vado in perdita di 825$ sul Trade Long ma li riprendo al volo (con interessi) in SHORT (+1250$). Che cosa ho fatto? Ho forse rianalizzato il mercato e “previsto” tutto ciò? Niente di tutto questo! Non sono andato SHORT per nessun “motivo tecnico” evidente dal grafico, ho semplicemente “tradato me stesso”!!! Parole strane….ma efficaci! Se la mia strategia (e dunque IO) non sta dando i suoi frutti..forse sono IO a sbaglarmi? Forse allora il resto del mondo sta andando dall’altra parte? E’ questa la domanda che mi pongo, a tale livello del mercato, delle barre, degli indicatori non me ne frega nulla….non è una scelta strategica SUL mercato ma SUL MIO STILE DI TRADING.

Nessun modus operandi è perfetto e allora se non “intasco” forse è proprio la volta buona che è il mio sistema a sbagliare e dunque semplicemente vado a fare l’opposto una volta che ho la certezza di ciò! Per questo sostengo che non è tanto il mercato a dover essere spulciato quanto l’approccio stesso che il singolo Trader adotta…ed in questo la stragrande maggioranza deficita in maniera palese purtroppo. La vera consapevolezza non sta nel capire il mercato ma nel sapere bene cosa si sta utilizzando. Tra l’altro lo Stop&Reverse permette una cosa al quanto carina, in pratica stabilizza la equity del portafoglio in quanto annulla nell’arco della stessa seduta o in poche gli effetti dell’errore precedente…OKKIO…non sto dicendo che se siete in perdita basta rigirarsi per guadagnare!!!!

E’ la bontà della strategia di fondo che vi dice se è il caso di fare il contrario della stessa! Domanda finale…capita di prendere la “mazzata” da un lato e dall’altro?? Certo!!! E mica esiste la panacea!!! Ma a valle di robuste considerazioni statistiche incentrate sulla strategia di base, si verifica che raramente ciò accade e in un gran numero di trades è maggiore il beneficio dell’uso di questa tecnica piuttosto che gli eventuali “colpi” che ogni tanto si ricevono. C’è un ultima considerazione da fare…l’ego, già perchè il deterrente maggiore è proprio lui: fare Stop&Reverse significa ammettere in un millisecondo (o preventivare a monte) di aver sbagliato! E se pensiamo che la stragrande maggioranza degli aspiranti traders rimangono impantanati in posizioni perdenti con in mano il solo “cero della speranza” capite bene quanto l’aspetto psicologico sia importante in questa avventura. Non si trada mai un mercato…si trada sempre e solo noi stessi e ciò che noi vogliamo vedere in un mercato! Rifletteteci e ne trarrete grandi soddisfazioni!



52.jpg

Annunci

6 Risposte

  1. Trader’s felici? tecnica,padronanza di sè,disciplina…doti da coltivare,se hai passione diventa quasi un gioco…a te Alex non ti manca niente..

    123 low da manuale,dal punto 1 al punto 2 hai un ritracciamento del 50%
    ma dopo RH sei incappato in uno stop-running…
    Alex in questa operazione hai usato ache la tecnica trader’s trick?

    Saluti

  2. 123 però non è il LONG che vengo stoppato e su cui ho fatto il reverse..è quello prima! Si comunque sempre in trader’s trick anche se l’obiettivo è sempre oltre essa ovvero non faccio la presa di beneficio sui pochi tick di essa, ottimizzo la corsa del mercato del trade ed uso anche lo spazio in TTE per tale valore.

  3. Alex rifaresti lo stesso grafico con qualche chiarimento ….grazie!

  4. 😀 Ciao Alex, vi leggo sempre con molto interesse. Questo post è veramente molto ma moooolto illuminante da una parte si capisce il trading, si capisce come sei fatto tu, dall’altra si capiscono molte altre cose della vita (se uno c’ha voglia di usare l’analogia). Tra i miei amici, conoscenti, parenti e colleghi è diventato “celebre” un mio detto: “chi ha la testa più dura si fa più male”.
    Grazie 😀

  5. Ed ecco l’atteso rimbalzo (anche se un po presto per dirlo). Alex riesci a postare un grafico dell’sp500 con eventuali canalizzazioni? Solo per capire dove potrebbe sbattere tra qualche giorno…… 🙂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: