LA RICETTA PER IL GESTITO SECONDO BAFUNNO


Buonasera BLog’s People!
Il malato, come detto più volte, è grave…..il malato è il “gestito”. Tutti vorrebbero accorrere al suo capezzale, tutti vorrebbero aiutare (le grandi istituzioni), tutti hanno le migliori intenzioni. Poi, al dunque, tutti a proteggere i propri interessi. Come al solito. Il risparmio gestito “italico” è incancrenito ma, fondamentalmente, a nessuno interessa salvarlo. Tanto ci sono gli ETF…..

Anche Vincenzo Bafunno (ex AD di Unicredit Xelion Banca) ha dettato, insieme a Paolo Cucurachi, professore di Economia degli Intermediari Finanziari presso l’Università del Salento, cinque punti per salvare il “moribondo”. Vediamoli.

A) auspica una riclassificazione dei prodotti collocati sul mercato, perchè le attuali categorie risultano inadeguate a comparare correttamente molti prodotti.

B) alzare il livello di trasparenza dei fondi, incominciando a distinguere tra commissione di gestione e commissione di distribuzione.

C) incrementare il livello di trasparenza offerto dai collocatori di obbligazioni costringendoli a rendersi market maker delle stesse.

D) prevedere l’obbligo per qualsiasi intermediario, su richiesta del cliente, di dover collocare qualunque fondo, Sicav o Etf autorizzato alla distribuzione in Italia.

E) incentivare fiscalmente gli investimenti in formazione per il personale addetto alla relazione coi clienti su pianificazione e consulenza agli investimenti privati.

La mia opinione? Sono punti “troppo interessanti” e poco “politici”…..non verrano mai presi in considerazione.
A volte basterebbe chiedersi perchè gli investitori escono dai fondi? In primis per i risultati “deludenti” (altamente inferiori al mercato), in fondo l’investitore si accontenta di quello che fa il mercato (altrimenti non userebbe gli ETF). In secondo luogo si è scocciato di pagare a peso d’oro per avere risultati molto scarsi. A mio avviso la salvezza del gestito passa, e deve passare, dalla bravura dei gestori. Meno fighetti con la erre moscia e più competenza.
Con affetto, il vostro adorabile Promotore di Quartiere.

Annunci

Una Risposta

  1. il gestito è una torta troppo ricca per lasciarla andare a male, secondo me gli daranno una sistematina, un bel nome nuovo, una bella campagna pubblicitaria e via di nuovo in pista.

    la cura del marketing fa miracoli

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: