PICTET CLEAN ENERGY: E SE L’ENERGIA FOSSE ALTERNATIVA?


angolo del gestito

Buongiorno Blog’s People!
Proseguiamo la nostra analisi dei fondi. Oggi il prescelto è PICTET CLEAN ENERGY in USD cl. R (LU0280431049), comparto che figura anche nel nostro PORTAFOGLIO VIRTUALE IN FONDI.

OBIETTIVO DI INVESTIMENTO
Obiettivo del Comparto è investire in azioni di società di tutto il mondo che contribuiscono ai cambiamenti del mondo per l’impiego di energia con minor contenuto di carbonio e ne traggono vantaggio. Grazie alla vasta esperienza del team di investimento e alle competenze settoriali di un comitato di consulenza esterno dedicato, il Comparto è impegnato nella ricerca di società con solido potenziale commerciale.

TEAM DI GESTIONE
Philippe de Weck, Philippe Rohner.

I SETTORI DOVE INVESTE
Tecnologia e attrezzature 37,60%
Infrastrutture 32,20%
Efficienza energetica 17,00%
Risorse 7,50%
Liquidità 5,70%

LA RIPARTIZIONE GEOGRAFICA
Stati Uniti d’America 40,80%
Germania 7,10%
Spagna 6,50%
Cina 6,10%
Gran Bretagna 6,00%
Danimarca 5,30%
Taiwan 4,80%
Portogallo 3,30%
Altro 14,40%
Liquidità 5,70%

LE PRIME 10 POSIZIONI
Vestas Wind Systems 5,30%
Suntech Power Holding -Adr- 3,70%
Edp-Energias De Portugal 3,30%
Gamesa Corporacion Tecnologica 3,30%
Fpl Group 3,20%
Chesapeake Energy 3,0%
Q-Cells 2,90%
Williams Companies 2,70%
First Solar 2,60%
Renewable Energy Corporation 2,60%

GLI INDICATORI
Standard Deviation: 23,81%
Indice di Scarpe: 1,40
Alfa: 39,22%
TEV: 13,67%
IR: 2,72
Beta: 1,52
R-quadro: 76%

COSTI: TER: 2,74% p.a. (commissioni di gestione 2,30% p.a.)

PROFILO DI RISCHIO: alto

(fonte dei dati http://www.pictetfunds.com)

IL MIO PARERE
Comparto “giovanissimo” lanciato da Pictet il 15 maggio 2007. La volatilità del fondo risulta abbastanza alta (DS 23,81%). Fondo a gestione super attiva (TEV 13,67%) con un Beta (1,52) che ci indica un fondo molto aggressivo (confermato da un R-quadro superiore al 75%). Gestione che è molto efficiente: IR 2,72 e Alfa 39,22…..
A tutto questo aggiungiamoci che si muove su un settore in piena evoluzione e di grande “appeal”, sia attualmente che in futuro.
Il dubbio, semmai, deriva dal fatto che ci dobbiamo basare su dati “storici” di soli 6 mesi (un po’ pochini…), ma se il buon giorno si vede dal mattino………
Tenuto conto del “settore” e del “rischio” si tratta di un fondo da inserire con “oculatezza” in un portafoglio. Assolutamente non adatto “a tutti”.

Pictet Clean Energy

Con affetto, il vostro adorabile Promotore di Quartiere.

Doc Moretti

Annunci

5 Risposte

  1. Dott.moretti,bvolevo sapere per quale ragione ha scelto questo fondo che è nato da poco e non quello della merrill Lynch che è quotato da più tempo.

  2. Sinceramente perchè mi piace di più…. poi se vuoi una spiegazione “tecnica” (anzi, cinica….):

  3. ci sarebbe anche il ML New Energy
    come lo giudica?
    sicuramente saranno settori premianti per il futuro,ma come ha fatto notare nella sua analisi,sono molto volatili e le performance a 3 mesi(sebbene non sufficienti a dare giudizi definitivi)lo evidenziano perfettamente.

  4. Dott.Moretti,anch’io mi riferivo al fondo ML New Energy,e non al World enery che invece investe su titoli legati al petrolio.

  5. Complimenti a Maidomo e Frank77.
    Il fondo indicato è molto buono e lo terrò presente per il futuro. Il malinteso è nato perchè Morningstar lo inserisce in un’altra categoria….sorry! 😉

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: